Passa a livello superiore
Accesso
 
News dal territorio
26/07/2018
Danni per il maltempo
Il Consiglio di amministrazione di Bancadria annuncia lo stanziamento di 5 milioni di euro per per sostenere famiglie, aziende agricole e imprese colpite dal maltempo

Sono ingenti e destano preoccupazione tra gli operatori del settore agricolo e della produzione artigianale i danni del maltempo che ha colpito nei giorni scorsi per ben due volte la zona compresa tra l’entroterra veneziano, l’Alto Polesine e la Bassa Padovana: raccolti in parte compromessi, ma anche fabbricati, capannoni e abitazioni danneggiati.
Per questo il Consiglio di amministrazione di Bancadria, coerentemente con la natura mutualistica di Banca di Credito Cooperativo legata al territorio, ha scelto di sostenere in tempi rapidi aziende e famiglie danneggiate dal maltempo degli scorsi giorni, mettendo a disposizione di soci, clienti e non clienti dell’Istituto un plafond di 5 milioni di euro.
“Abbiamo risposto ad un appello che è arrivato dal territorio tramite Sindaci, amministrazioni comunali e associazioni di categoria- annuncia il presidente di Bancadria, Giovanni Vianello. Abbiamo verificato grazie anche all’attività sul territorio dei nostri Comitato locali, sempre attivi e propositivi, quanto sia importante per gli imprenditori quantificare subito i danni e ripartire con le loro attività in modo rapido. Per questo – continua il presidente Vianello- mettiamo a disposizione non solo un plafond dedicato, ma anche la nostra struttura operativa per accelerare tempi nell’ottenimento dei finanziamenti, snellire le procedure e sostenere in modo deciso e risolutivo per tutti la ripresa della normalità”.
“Le richieste – spiega il Direttore generale della banca, Antonio Biasioli- potranno essere inoltrate agli sportelli di Bancadria, presentando ai funzionari dell’Istituto un'autocertificazione dei danni subiti”.
L’obiettivo prioritario di Bancadria è di sostenere le famiglie residenti nel territorio di competenza e di supportare le imprese nella continuità della loro attività, offrendo un aiuto economico concreto e condizioni particolarmente vantaggiose e agevolate, in attesa di eventuali interventi dello Stato.
Il Sindaco di Lusia, Luca Prando, ha accolto la notizia con particolare soddisfazione.
“Ero certo che il CDA di Bancadria non avrebbe esitato a garantire il giusto supporto alle famiglie e alle aziende locali colpite dagli eventi calamitosi- afferma il Sindaco Prando. Il sostegno e la disponibilità dell’Istituto di credito- continua- sarà componente fondamentale, oltre al grande carattere e all’attaccamento al territorio della nostra gente, per far ripartire le nostre aziende e per superare questo momento difficile”.