Passa a livello superiore
Accesso
 
News dal territorio
04/06/2019
​Le verità nascoste sul gioco d’azzardo
Una conferenza spettacolo al Cinema Lux di Asiago, organizzata da Banca Alto Vicentino in collaborazione con TAXI1729.

Una serata presentata da Banca Alto Vicentino per contribuire a svelare le regole, i piccoli segreti e le grandi verità che stanno dietro all’immenso fenomeno del gioco d’azzardo in Italia. I relatori sono esperti in materia, che puntano su un mix di matematica e psicologia per spiegare come è davvero facile farsi ingannare da false opportunità.
“Fate il nostro gioco”, questo il titolo della conferenza spettacolo, è una performance dal vivo coinvolgente. “Chi gioca perde!” è lo slogan con cui si presenta il progetto di Taxi1729 che verrà presentato mercoledì 5 giugno alle ore 20.30 al Cinema Lux.
Il coinvolgente talk sulle false credenze del gioco d’azzardo è andato in scena per la prima volta a Torino nel 2011; da allora è stato replicato con successo moltissime volte, dimostrando come argomenti seri si possano trattare anche divertendo.
“In un’ora e mezza circa – affermano gli ideatori del progetto – smontiamo alcune delle più diffuse false credenze sul gioco d’azzardo e restituiamo il senso delle reali probabilità di vincere attraverso simulazioni di gioco, video e una continua interazione con il pubblico. L’azzardo è un tema delicato e ricco di spunti di riflessione, ma questo non significa che bisogna affrontarlo annoiando. Nel nostro talk, che va oltre la tradizionale conferenza e che unisce divulgazione matematica e denuncia sociale, non mancano i momenti spassosi che coinvolgono anche i più diffidenti, senza mai perdere di vista l’obiettivo scientifico”.
Durante la serata al Lux una vera e propria simulazione di gioco permetterà al pubblico di essere sia spettatore sia sperimentatore, consentendo di entrare in quei meccanismi psicologici e matematici sui quali si fonda l’azzardo.
“Come banca del territorio – spiega Maurizio Salomoni Rigon, Presidente di Banca Alto Vicentino – siamo orientati all’educazione anche in ambito sociale. Questo evento, che abbiamo proposto a Schio il 4 giugno e che replichiamo ad Asiago, è un momento importante di riflessione per un antidoto logico contro il rischio incalcolato del gioco d’azzardo- spiega il Presidente-  una vera e propria piaga sociale che tocca, anche incosapevolmente, tantissime persone con gravi ripercussioni economiche, sociali, affettive soprattutto all’interno delle famiglie”.
La partecipazione alla serata è gratuita e aperta a tutti. Necessario effettuare l’iscrizione sul sito www.bancaltovicentino.it.