Passa a livello superiore
Accesso
 
I soci e le comunità locali

I soci costituiscono il fondamento di ogni Banca di Credito Cooperativo perché sono al contempo i proprietari, i gestori, i primi clienti e i maggiori promotori della loro Banca.
Una buona parte del valore dell’essere Socio di una BCC risponde a criteri di natura qualitativa, di partecipazione alla vita sociale, di relazione e di servizio. Infatti le BCC/CRA, in quanto cooperative mutualistiche, devono operare in maniera prevalente con i soci, che sono appunto i loro “primi clienti”.
Ai soci vengono dedicati prodotti e servizi particolari, che aumentano la qualità dell’offerta complessiva attraverso condizioni economiche ancor più vantaggiose, che trovano concretizzazione nei costi del servizio (tassi e condizioni particolari), o nella maggiore remunerazione della raccolta rispetto al mercato: si tratta di dati che non appaiono direttamente dalle poste di bilancio, ma che contribuiscono a determinare il valore della “differenza” di una Banca di Credito Cooperativo.
I soci inoltre sono i primi destinatari di numerose iniziative culturali e sociali della Banca.

Inoltre le Banche di Credito Cooperativo del Veneto sono molto attive nel supporto alle comunità locali, non solo attraverso attività diretta di sostegno all’economia locale, alle imprese, alle famiglie e al tessuto sociale, ma anche con interventi di collaborazione per la realizzazione di progetti territoriali. Si tratta spesso di interventi nel territorio supportati e sostenuti dalle BCC locali in sinergia con gli Enti pubblici, con i privati, con la scuola, con l’associazionismo, con il terzo settore e con il mondo della cooperazione.

Nello specifico, nel 2017, gli interventi di beneficenza e supporto nei confronti di associazioni o enti che operano nell’ambito della sanità, dell’assistenza e del volontariato, per interventi umanitari, a sostegno di Enti parrocchiali, per attività sportive e culturali, per iniziative di carattere ambientale e di animazione del territorio e per la scuola hanno superato i 7,5 milioni di euro.
Numerose le iniziative adottate per sostenere famiglie, imprese, aziende e territorio in occasione di momenti di particolare criticità o a seguito di calamità naturali: le BCC/CRA del Veneto, singolarmente o attraverso azioni coordinate dalla Federazione Veneta hanno strutturato plafond dedicati e agevolazioni su finanziamenti, mutui e anticipi di contributi. Il tutto per dare con tempestività un segnale di attenzione, con risposte concrete e certe.

​​​​​​