Passa a livello superiore
Accesso
 
Comunicati della Federazione
COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE
02/07/2018
Assi.Cra Veneto: tutti i numeri dello sviluppo 2017 in regione
Un anno di ottimi risultati nella raccolta sia del ramo Danni sia del ramo Vita.

Un anno di ottimi risultati nella raccolta sia del ramo Danni sia del ramo Vita.
Il 2017 si chiude con l’approvazione di un bilancio soddisfacente per Assi.Cra. Veneto, la società del Credito Cooperativo Veneto con sede a Padova, che con uno staff di professionisti del mercato assicurativo, coordinati dal Direttore Isabella Tiengo, opera congiuntamente da 25 anni con le Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali ed Artigiane nel campo della Bancassicurazione.
I volumi nell’ambito dei comparti Protezione Investimento, Risparmio e Previdenza hanno sfiorato a fine anno  1,9 miliardi di euro di masse gestite.
La raccolta complessiva ha raggiunto i 254 milioni di euro e la società ha chiuso il 2017 con un utile di 625 mila euro. Tuttavia i dati da soli non evidenziano tutta l’importanza del valore espresso da Assi.Cra Veneto a favore delle BCC e dei loro clienti: alla base del servizio l’attenzione ai bisogni dei clienti, la ricerca di soluzioni assicurative innovative, il potenziamento dei servizi.
“Un altro anno all’insegna della crescita, della raccolta, della formazione e dei ricavi – commenta Gianfranco Sasso, Presidente di Assi.Cra Veneto.
Lo sviluppo del business assicurativo – commenta Sasso- si è mantenuto nel 2017 su livelli positivi nonostante il cambio di strategia avvenuto in corso d’anno da parte delle Compagnie vita. Da evidenziare il positivo andamento del comparto Danni che nel 2017 ha registrato per noi un incremento di oltre il 17% rispetto al 2016. I risultati sono evidentemente frutto di un modello organizzativo e distributivo vincente, a supporto delle Banche, nell’ottica dello sviluppo della consulenza incentrata sul cliente e sui bisogni di protezione”.